Jung e la Sincronicità

DiGiaas

Jung e la Sincronicità

Apro questa nuova sezione del nostro sito con un argomento molto caro a Cartomanti e Astrologi: La Sincronicità. Ho scelto un articolo introduttivo, perché l’argomento risulta essere un po’ complesso, anche se il classico esempio che viene usato per spiegare la Sincronicità è il seguente:
“Hai presente quando stai pensando a qualcuno e improvvisamente suona il telefono ed è proprio la persona alla quale stavi pensando!”
Secondo Jung, queste che vengono comunemente definite “coincidenze”, in realtà sono dei “messaggi”, dei segnali che stiamo ricevendo e che vogliono indicarci qualcosa.
Recentemente si sono intrecciate molte Teorie della Fisica Quantistica con la Sincronicità, L’astrologia ed altre realtà che prima venivano nettamente snobbate nell’ambito Scientifico.
Più avanti cercheremo di approfondire questo argomento che è tanto interessante quanto discusso.

Visita il Sito.

Rate this post

Info sull'autore

Giaas administrator

Ho iniziato fin da ragazzo ad interessarmi di Esoterismo e Misteri. Nel 1985 incontrai per la prima volta un libro che cambiò la mia vita: “I Tarocchi” di Oswald Wirth. Da quel momento in poi iniziai a studiare anche altri metodi divinatori e ad approfondire il vasto mondo dell’Esoterismo. Col tempo mi resi conto che lo studio da solo non bastava più, quindi mi misi a fare pratica sia con l’Astrologia che con la Cartomanzia. In questo anni ho sviluppato un metodo di Divinazione personalizzato, che si basa principalmente sull’uso dei Tarocchi, Il Pendolino con dei Quadranti Radionici e dei Cristalli.

Per pubblicare un commento, devi accedere